Mappa Sardegna

Viaggi in Sardegna

1861, 1863, 1864, 1865, 1872
Dalla corrispondenza privata così come dalle date riportate su alcuni album di disegni risultano diversi soggiorni di Garovaglio in Sardegna. Il suo interesse sembra essere focalizzato sui monumenti, sulle aree archeologiche e sui costumi di una popolazione fortemente legata alle tradizioni, numerosi sono anche i disegni di paesaggi marini e di imbarcazioni.

Scarabeo in corniola con incisa figura del dio Horo fanciullo; da Tharros, IV sec.a.C.

Scarabeo in corniola con incisa figura del dio Horo fanciullo; da Tharros, IV sec.a.C.

 

Da Genova attraverso le Bocche di Bonifacio e l'isola della Maddalena l'approdo avveniva a Porto Torres. Il settore dell'isola maggiormente visitato è quello occidentale, con particolare interesse per le aree archeologiche di Tharros e Cornus nei pressi di Oristano. Il viaggio del 1865 portò Garovaglio da Cagliari alla Tunisia. Nel 1872 visitò anche la zona di Nuoro, da Posada raggiunse la Corsica e di qui l'Isola d'Elba e Porto Ferraio.

Uomo con abito tradizionale

Immagini dai taccuini di Garovaglio: uomo con abito tradizionale e processione in costume a Sassari

Processione in costume a Sassari