Disegni e Taccuini

Alfonso Garovaglio possedeva un'ottima capacità di disegnare dal vero e metteva questa abilità al servizio dei suoi numerosi interessi.
Di sua mano sono molte tavole litografate con immagini di monumenti e oggetti archeologici che illustrano gli articoli della "Rivista Archeologica dell'antica Provincia e Diocesi di Como".

 
  La Chiesa di S. Vincenzo e il Battistero di Galliano presso Cantù  

La Chiesa di S. Vincenzo e il Battistero di Galliano presso Cantù, stampa pubblicata in La grande illustrazione del Lombardo-Veneto, a cura di Cesare Cantù, Milano 1858

 

Nel corso dei suoi viaggi non trascurava mai di portare con sé degli album su cui riprodurre i paesaggi e i particolari dei monumenti che ammirava oppure schizzare particolari curiosi o che riteneva utili per le sue ricerche.

 
  Vasi dai taccuini del Garovaglio  

Vasi dai taccuini del Garovaglio

 

Il Fondo archivistico del Museo di Como conserva alcuni quadernetti ricchi di disegni di tema archeologico, esso si è inoltre recentemente arricchito con l'acquisizione di sei piccoli taccuini, relativi al viaggio effettuato da Garovaglio in Siria e Mesopotamia fra l'autunno del 1886 e la primavera successiva.

 
  Fibule dai taccuini del Garovaglio  

Lucerne e vetri romani dai taccuini di Garovaglio

 

Questi quadernetti, contenenti il diario del viaggio e numerosissimi disegni, insieme alle lettere inviate alla figlia Adele costituirono la base per il volume Viaggio nella Siria Centrale e nella Mesopotamia, stampato a Milano nel 1896.
Altri 2 taccuini e 5 album di soli disegni sono conservati a Milano, presso la Civica Raccolta delle Stampe "A. Bertarelli" e documentano i viaggi e gli studi effettuati in Sardegna e in varie località italiane ed europee.

 
    

Fibule dai taccuini del Garovaglio

 



Catalogo dei taccuini



Como, Civico Museo Archeologico:

Unità 32 (scatola b. 2, fasc. 14). Note e schizzi di archeologia (album cm 15 x 10,5 con fogli di carte diverse; 84 pp. di testo e disegni, altre bianche )

Unità 33 (scatola b. 2, fasc. 15). “Note archeologiche lezione di Biondelli” (quadernetto cm 13,5 x 8,5; pp. 46 di testo, le altre bianche)

Unità 36 (scatola b. 2, fasc. 18). Memorie di lavoro (taccuino con custodia staccata in pelle, cm  13,5 x 7,5; pp. 112 con testo e disegni, più alcuni foglietti)

Unità 41 (scatola b. 3, fasc. 2). “Archeologia. Note” (quadernetto cm 14,5 x 10 con matita; 80 pp.   con scritte  e disegni, altre 42 pp. scritte a partire dal fondo).

Unità 48 (scatola b. 3, fasc. 9).  “Scavi a Suessola. Napoli. Roma. Corneto Tarquinia” (quadernetto cm 12,8 x 7;  104 pp. con scritte e disegni, il retso bianco)

Unità 53 (scatola b. 3, fasc. 14). Disegni di suppellettili (album cm 22 x 14,5; 8 pp. con disegni di paesaggi e oggetti archeologici,  il resto bianco).



Taccuini viaggio 1886-87:

  1. Grecia. Siria. Viaggio 1886-1887” (notes cm 14 x 9,5; 122 pp. di testo e disegni)

  2. Siria. Mesopotamia. India. 1886” (notes cm 14 x 9,5; 118 pp. di testo e disegni, più vari foglietti inseriti)

  3. Viaggio in Siria. Mesopotamia. India. 1887” (notes cm 14 x 9,5; 122 pp. di testo e disegni, più vari foglietti inseriti)

  4. Siria. Mesopotamia. India. 1887” (notes cm 14 x 9,5; 120 pp. di testo e disegni più foglietti)

  5. Siria. Mesopotamia. India. 1887”  (quadernetto cm 14 x 9; 148 pp. di testo e disegni)

  6. Siria. Mesopotamia. India. 1887” (quadernetto cm 14 x 9; 18 pp. scritte e disegni, il resto bianche)



Milano, Civica Raccolta delle Stampe “A. Bertarelli” di Milano, Castello Sforzesco:

Album B 151. “Valcamonica, Tonale, Val di Sole, Meran, Castel Tirolo, Stelvio. 1854” (29 pagine di disegni)

Album B 152. “Viaggio in Sardegna. 1863” (37 pagine con disegni)

Album B 62. “Viaggio in Sardegna e Tunisi. 1865-72” (24 pagine di disegni, il resto bianco)

Album C 240. “Viaggi in Sardegna. 1861. 1863. 1872”  (41 disegni su album con pagine di carte diverse)

Album C 91. “Sestri di Ponente. Porto Maurizio da Villa Bianchi. 1876-77” (22 disegni)

Vol H 163. “Chiavi antiche. Normandia. Isole Inglesi. Brettagna. 1883” (32 disegni)

Vol F 119. “Lago di Garda. Viaggio in Germania. Norimberga. Monaco. Studi di chiavi. 1885”.